giovedì 13 dicembre 2018

Apertura straordinaria del Castello di San Terenzo


Apertura straordinaria del Castello di San Terenzo


Durante le festività natalizie il Castello di San Terenzo aprirà eccezionalmente alle visite per permettere ai turisti e ai residenti di ammirare dall’alto della sua terrazza la baia di Lerici e la bellezza architettonica della struttura difensiva. 
I giorni e gli orari di apertura del Castello saranno i seguenti:
22, 23, 24 e 29, 30 dicembre
10.30-13.00 e 14.30-17.00.
5 e 6 gennaio
10.30-13.00 e 14.30-17.00.
Per maggiori informazioni contattare info@castellodisanterenzo.it, oppure la pagina facebook @castellosanterenzo o il numero 0187/622080.

venerdì 19 ottobre 2018

LUNI, 20 ottobre presentazione degli scavi dell'Università di Pisa

LUNI, 20 ottobre presentazione degli scavi dell'Università di Pisa



Il 20 ottobre dalle ore 15.30 alle ore 18 verranno presentati nell’area archeologica di Luni i risultati degli scavi effettuati dall’Università di Pisa nel settore meridionale della città presso Porta Marina.
Tali scavi, diretti dalla Prof. S. Menchelli, si svolgono in regime di Concessione da parte della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e per le province di Imperia, La Spezia e Savona (Funzionario responsabile Dott. A. Cagnana) e in sinergia con il Museo Archeologico Nazionale di Luni, gestito dal Polo Museale della Liguria.
Agli scavi partecipano studenti dell’Università di Pisa, dell’Istituto di Istruzione Superiore Parentucelli Arzelà di Sarzana e del Liceo Costa di La Spezia, coordinati sul campo dal dott. P. Sangriso, con i dott. S. Genovesi, A. Cafaro, S. Marini, R. Marcheschi.
Al progetto partecipano il Prof. A. Ribolini (Università di Pisa), che ha condotto indagini georadar finalizzate all’individuazione delle eventuali strutture sepolte, e il Prof. V. Palleschi (CNR Pisa) con rilevazioni mediante drone per la modellazione delle strutture murarie in 3D.
Nella campagna 2018 sono stati portati in luce resti cospicui delle due domus di I sec. a.C. individuate nelle campagne precedenti, con pavimentazione in mosaico. Sono state inoltre individuate una potente struttura abitativa/di rappresentanza e resti di abitazioni di minore impegno architettonico e una sepoltura in fossa.
Le strutture e i reperti (anfore che contenevano derrate alimentari, vasellame per la cucina e per usi vari; ossa animali) ci documentano la vita quotidiana a Luni fra il V e la fine del VI/inizi VII sec., quando Luni era sotto il dominio bizantino e passò poi nelle mani dei Longobardi.
Questi dati verranno illustrati al pubblico il 20 ottobre dalle ore 15.30 alle ore 18 con visita guidate continue agli scavi ed esposizione dei reperti e con punti informativi sulla metodologia e gli strumenti dello scavo archeologico.



Area archeologica e Sistema museale dell'antica città di Luna
Polo Museale della Liguria
via Luni 37, 19034 Luni (SP)
tel. 0187 66811
pm-lig.museoluni@beniculturali.it
www.luni.beniculturali.it
https://www.facebook.com/museoarcheologicoluni/

La Fortezza del Terrore

La Fortezza del Terrore.

Cena e tour del terrore alla Fortezza di Sarzanello
Siete pronti per la notte più paurosa dell’anno?
Mercoledì 31 ottobre la Fortezza di Sarzanello ha in serbo per voi una notte all’insegna del brivido e non solo!...
Per una notte la fortezza si trasformerà in un luogo infestato da fantasmi, mostri e oscure presenze. I sotterranei della fortezza, al calare della sera, dalle ore 19.00 fino alle 22.00, si tramuteranno in un Tunnel del terrore, un percorso studiato per regalare momenti di suspense e di puro terrore con strane ombre e inquietanti presenze che si muovono nel buio per risvegliare le vostre paure più nascoste. Chi avrà il coraggio di scendere nei luoghi più profondi della fortezza? 
Quest’anno, oltre a poter vivere un’imperdibile esperienza da incubo nel tour del terrore, potrete anche cenare alla Locanda della Fortezza che vi accoglierà con un menù pensato per i grandi e per i più piccoli che potranno cenare nella Taverna dell’orrore in compagnia di esperti animatori che gli intratterranno con giochi a tema.
Per la cena sono previsti due turni: il primo alle ore 20:30 e il secondo alle 21:00.  Al termine della cena i commensali verranno divisi in gruppi per affrontare il tour del terrore. 
Il costo per partecipare al solo Tour del terrore è di € 15,00 a persona. Per la cena e il tunnel del terrore il prezzo è di € 60 (adulti) e € 25 (ragazzi). La cena può essere acquistata in prevendita esclusivamente online nell’apposita sezione del sito della Fortezza di Sarzanello. È possibile prenotare il posto per il tour del terrore online o presso la biglietteria della Fortezza di Sarzanello e della Fortezza Firmafede.
Per maggiori informazioni e per prenotare si invita a consultare il sito web della Fortezza di Sarzanello: www.fortezzadisarzanello.com.
 MENU DELLA SERATA di HALLOWEEN:
Tagliere della Fortezza (salumi, formaggi e confettura) 
Zuppa del Capitano
Lasagne al forno con pesto di basilico e pinoli
Arista di maiale al forno con castagne e funghi
Patate arrosto
Panna cotta ai frutti di bosco
Dolce di Halloween
acqua e vino
MENU PER BAMBINI:
Prosciutto crudo di Parma
Lasagne al forno
Pollo arrosto con patate al forno
Dolcetti o scherzetti
Acqua

domenica 14 ottobre 2018

4 CHIACCHIERE COL SINDACO

Il nuovo format " 4 CHIACCHIERE COL SINDACO "

che cerca di raccontare le storie dei SINDACI  partendo dal loro punto di vista , 
a pranzo , a cena , davanti a un TE' o un caffe' .Infatti, non sempre è abbinato 
ad un’adeguata conoscenza da parte della gente delle esperienze di governo 
dei sindaci del Territorio SPEZZINO e della LUNIGIANA .
E' un format WebTv quindicinale ,   ed al suo interno vengono affrontati tutti i 
temi relativi alla : cultura ,politica , eventi , tradizioni, storia . sport . 
enogastronomia , ambiente , aziende , curiosità ,  attualità. A condurre il nuovo 
programma con le sue interviste è, Jean Pierre Tassora



"Blogger " è un dei volti simbolo di SpeziaTv la prima WebTv del Territorio. 
Grazie ad un linguaggio moderno e una conduzione puntuale, il format 
trasmette la realta' dal punto di vista dei personaggi coinvolti . 
Il grado di interazione con conduttore e ospiti rimane dunque molto alto, 
grazie anche alla possibilità del pubblico di inviare domande attraverso 
un messaggio WhatsApp o attraverso la chat integrata all’interno 
del player dei social media .Grazie a questo format SPEZIATV 
rinnova ulteriormente il suo impegno nella diffusione della 
consapevolezza in ambito locale, una mission che contraddistingue 
il BLOGGER in tutte le attività portate avanti.
SPEZIATV  è la prima WEBTV del territorio .
Dopo 4 anni di gestazione SPEZIATV , un progetto nato nel 2010
che si occupa del supporto alle televisioni nella complessa fase di
transizione dal mondo analogico al digitale. SPEZIATV , è una WEBTV
abbastanza insolita e decisamente innovativa dal momento che intende
attrarre con la partecipazione e la condivisione delle conoscenze del
territorio, offrendo contemporaneamente la piattaforma alle comunità
SPEZZINE perché al suo interno possano organizzare una autonoma
strategia di comunicazione.L’obiettivo è quello di sperimentare
forme nuove di interazione e intermediazione fra fornitori e
fruitori, fra produttori e consumatori di contenuti video.
SPEZIATV è una WEBTV interamente basata sul motore di ricerca
GOOGLE , YOU TUBE , E I SOCIAL FACEBOOK ,TWITTER che
indicizza e (ri)organizza i video già presenti in rete
( in creative commons), video che raccontano la provincia
e le sue genti, la loro vita, e anche la sua storia, il frutto
della propria attività ricreativa, intellettuale e lavorativa,
video postati sul web da utenti finali, gruppi, imprese,
enti e associazioni. SPEZIATV aderisce al
Progetto MADE IN LA SPEZIA ,aspira a costruire
grazie al crowdsourcing una rete di supporter che
amano la propria terra e che possono contribuire alla
sua valorizzazione anche con una semplice segnalazione.
Si tratta di un progetto innovativo di media digitale
dal forte impatto sociale, un punto di incontro e
confronto proficuo fra Profit e No profit che permetterebbe
di sperimentare la partecipazione delle comunità e
dei singoli cittadini alla costruzione di un ecosistema
delle conoscenze, della memoria, del lavoro e di
tutte le espressioni culturali che lo caratterizzano. La 
televisione è riuscita in breve tempo ad imporsi nel 
panorama del mondo WEB SOCIALGrazie ad 
una programmazione ricca di appuntamenti tematici 
SPEZIATV segue gli eventi del territorio  in diretta 
 dandone un’interpretazione imparziale ed evidenziandone
 l’impatto sui diversi settori e il business. Con un 
consolidato ascolto pari a 4.000 persone  nel giorno 
medio, SPEZIATV è una realtà affermata, ma in continua 
crescita che sfrutta il nuovo approccio di WEBTV 
per espandere il proprio audience. Sono infatti diverse le 
piattaforme da cui poter vedere la diretta , 
partendo dal sito dedicato 
https://speziatv.blogspot.com/
ma anche su YouTube e FACEBOOK 

mercoledì 10 ottobre 2018

“L’autunno nel magico mondo degli Elfi”

“L’autunno nel magico mondo degli Elfi” 

Si terrà venerdì 19 ottobre 2018 presso lo studio di Photo2.2 sito in Via della Repubblica 49 a Lerici (Sp) alle 16.30  il  laboratorio creativo con ritratto fotografico dal titolo “L’autunno nel magico mondo degli Elfi” per bambini e genitori dai 4 anni in su.
Il laboratorio creativo sarà condotto da Stefania Martinico Maestro d’arte in decorazione, specializzata in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo, tutti i partecipanti (genitore - figlio) potranno realizzare un decoro floreale naturale, come corone, cappelli o mantelli con foglie e materiale autunnale presente già in studio, da utilizzare poi per il set Fotografico. Ogni partecipante dopo aver creato il proprio decoro, diventerà “Modello” del set -L’autunno nel Magico mondo degli Elfi- creato da Simona Accettura fotografa specializzata in elaborazioni digitali e colorazione di comics. 
Al termine del pomeriggio ogni bambino porterà a casa una stampa dal formato di cm 15 x 18 e la propria creazione autunnale.
Crediamo - dice Stefania Martinico - che promuovere eventi di collaborazione creativa tra genitori e figli sia costruttivo ed armonioso, oltre a poter condividere una bellissima esperienza emotiva del poter e saper fare insieme.
Dello stesso parere anche l’organizzatrice della giornata - Simona Accettura -  rendere eterni gli attimi di felicità di un bambino, per un genitore è fondamentale..  così dopo il grande risultato riscontrato per l’evento di Be Fantastic tenutosi al Castello di Lerici il 5 ottobre ci siamo dette quell’armonia era vitale, riorganizziamoci!!
Il pomeriggio avrà il seguente svolgimento:
ore 16.30 - 16.50 arrivo e accoglienza
ore 17.00 inizio presentazione del laboratorio e svolgimento
Ore 18.00 Set fotografico. 
L’evento è aperto a tutti, per partecipare necessita prenotarsi entro il 18 ottobre al 339/2699455.

CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA, AL VIA

CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA, AL VIA IL NUOVO ANNO ACCADEMICO
QUARANTACINQUE LAUREATI NEGLI ULTIMI TRE ANNI. E IL PRIMO IMPIEGO ARRIVA SUBITO

Quarantacinque laureati negli ultimi tre Anni accademici, cui si aggiungeranno altri quattordici studenti che discuteranno la propria tesi di laurea nella sessione di novembre. Il primo impiego post Laurea? Arriva praticamente subito, in strutture pubbliche o private, grazie all’elevata qualità del percorso formativo.
Risultati importanti, quelli ottenuti dal Corso di Laurea in Fisioterapia del Polo didattico universitario dell’Asl5 “Spezzino”, sede distaccata del Dipartimento di Neuroscienze, Riabilitazione, Oftalmologia, Genetica e Scienze Materno-Infantili - Dinogmi della Scuola di Scienze mediche e farmaceutiche dell’Università degli studi di Genova.
Quindici gli studenti iscritti al primo anno dopo aver superato il test di ammissione, oltre cinquanta gli allievi che frequentano quotidianamente le lezioni, giunti da ogni parte d’Italia: Piemonte, Lombardia, Toscana, Sicilia, Sardegna e Abruzzo, e dal resto della Liguria.
Un corso divenuto ormai storico nel panorama della formazione universitaria spezzina; il primo percorso di studi in Fisioterapia è infatti datato 1978, nell’ambito della Scuola regionale di formazione, e dal 1998 il polo didattico spezzino opera come sede distaccata dell’Università degli Studi di Genova.
“Un Corso di Laurea di alto livello formativo – spiega Carla Buffa, coordinatrice del Corso di Laurea in Fisioterapia del polo spezzino insieme alle Tutor Simonetta Amadi, Laura Faraguti e Floriana Romano –. Chi si laurea possiede competenze immediatamente spendibili nel mondo del lavoro, e spesso trova il primo impiego a pochi mesi dalla laurea: oggi praticamente tutti gli studenti che si sono laureati negli ultimi tre Anni accademici hanno un’occupazione in strutture pubbliche o private, a riprova del percorso formativo di qualità che viene affrontato nel Polo formativo spezzino”.
Una formazione, quella sviluppata nel Corso di Laurea, che si è ulteriormente avvicinata alle esigenze sociosanitarie territoriali. “Il percorso formativo coniuga l’aspetto sanitario a quello sociale, ed ha anche un impianto territoriale, al fine di dare agli studenti tutte le competenze per operare anche sul territorio, come nei servizi domiciliari” spiegano i tutor universitari che sostengono quotidianamente gli studenti nell’apprendimento delle capacità teoriche, tecniche e pratiche. 
“Il corso darà agli studenti la possibilità di vivere anni di studio di grande impegno, ma che rappresentano un’esperienza di vita e un patrimonio da investire” spiegano la coordinatrice e le tutor, che assieme alla Direzione Strategica di Asl5 “Spezzino” danno il benvenuto ai nuovi iscritti complimentandosi “per aver superato la selezione; auguriamo un buon percorso a chi inizia il secondo anno e un buon futuro a chi inizia il terzo anno e si trova alle soglie del mondo del lavoro”.

martedì 9 ottobre 2018

Seconda puntata TS NEWS del 09 ottobre

Seconda puntata TS NEWS del 09 ottobre 


ospiti della serata Alessandro Luciani -Resp. Strutture e scuola Calcio # Francesco Leone -Mister della Juniores# Cristiano Pigerini - Mister Giovanissimi 2005 # Francesco De Paola Mister in Seconda Giovanissimi 2005 e poi tutta la squadra del 2005


VIDEO della prima puntata


venerdì 5 ottobre 2018

ASL5 ASSUME DODICI NUOVI IMPIEGATI

ASL5 ASSUME DODICI NUOVI IMPIEGATI
PER POTENZIARE I SERVIZI AMMINISTRATIVI A FAVORE DELLE PERSONE

Giovani, preparati e motivati. Sono i dodici nuovi impiegati amministrativi assunti da ASL5 che andranno a potenziare i servizi amministrativi alla persona dei tre Distretti sociosanitari e del front-office ospedaliero, nell’ottica di farsi carico del bisogno della persona e del suo nucleo familiare, valorizzando le attività di accoglienza, di informazione e di accompagnamento del cittadino-paziente nel percorso di cura e mantenimento del suo stato di salute.
I neo assunti – coadiutori amministrativi esperti –, dopo aver vinto la selezione pubblica, in questi giorni stanno concludendo il corso di formazione, cui seguirà dalla prossima settimana un percorso “sul campo”, assieme al personale qualificato nei servizi del CUP- PUA, delle Cure Primarie e della Salute Mentale e Dipendenze.  
Tra i nuovi impiegati – quasi tutti laureati e con un’età media vicina ai trenta anni – c’è chi ha già avuto esperienze lavorative, mentre alcuni sono al primo impiego.
“Un piano realizzato per implementare i servizi alla persona – spiega Laura Pierazzini, Direttore della S.C. URP e Attività Ospedale-Territorio. Con la nuova organizzazione ospedale-territorio, le attività di primo contatto e supporto al cittadino sono molto importanti, perché rappresentano il biglietto da visita dell’Azienda. Si tratta di ragazzi che hanno potenzialità: sono quasi tutti laureati o laureandi, con un ventaglio di formazione molto ampio. I neoassunti, dopo il percorso formativo aziendale, saranno impiegati nei servizi amministrativi territoriali delle Case della Salute della Spezia e di Sarzana e del poliambulatorio di Ceparana”.
I contratti, della durata di dodici mesi, potranno essere trasformati a tempo indeterminato, previa valutazione finale. 
I neoassunti – Ilaria Orlandini, Silvia Bettin, Gianmarco Alberini, Debora Attinà, Alice De Zanchi, Maria Elena Scimè, Annalisa Pini, Silvia Bernardi, Filippo Bernardini, Sara Cuccolo, Alex Pedroni, e Tommaso Vesco – non vedono l’ora di cominciare a lavorare. “Abbiamo voglia di metterci in gioco e di crescere, non solo dal punto di vista professionale, ma anche da quello umano” spiegano i giovani.
“Per me è un’opportunità di lavoro importante, che offre uno sbocco professionale – spiega Filippo Bernardini –. Sono laureando in ingegneria gestionale, e questo impiego spero possa essere un ‘trampolino’ che mi possa permettere di fare carriera una volta conseguita la laurea. È il mio primo lavoro, ma ho voglia di imparare per cercare nel miglior modo possibile di andare incontro alle richieste dei cittadini e dell’Azienda”. 
“Siamo molto contenti, metteremo tutto il nostro impegno in questo lavoro – aggiunge Ilaria Orlandini, laureata in Storia dell’Arte e laureanda in Scienze politiche –. In passato ho già lavorato nel front office, e questa per me rappresenta un’opportunità importante per potermi strutturare e costruirmi il futuro. Penso che ci si aspetti molto da noi, anche perché siamo i più giovani, e siamo stati accolti in Azienda con grande entusiasmo”.
“Per me è il secondo impiego, dopo aver lavorato dieci anni in un call center – afferma Debora Attinà, laureata in Lingue straniere per l’impresa e il turismo –. Questa è sicuramente una grande occasione per crescere all’interno di un’Azienda importante; è stata una grande soddisfazione aver vinto il concorso ed essere tra i dodici candidati che ce l’hanno fatta”.  

Agile marketing: L'effetto Camaleonte

Agile marketing: L'effetto Camaleonte



L'11 ottobre dalle ore 18.00 alle ore 19.30, il Talent Garden Sarzana ospiterà l'intervento formativo sull'Agile marketing: L'effetto Camaleonte, a cura di Debora Ghisolfi di Be Relevant - citata da StartupItalia tra le 150 donne da seguire in Italia su startup, innovazione e digitale.
L’Agile Marketing è un processo in cui il flusso di lavoro del marketing viene spacchettato per rendere maggiormente efficace il lavoro o più raggiungibile un risultato
L'evento è patrocinato da Confindustria Giovani Imprenditori La Spezia .

A chi si rivolge

-A chi desidera trovare nuovi metodi per organizzare il proprio lavoro
-A chi ricopre ruoli di responsabilità
-A chi coordina un gruppo
-A tutti coloro che vogliono scoprire un non nuovo approccio al marketing
Obiettivi
-creare e sostenere il tuo business in modo adattivo
-mantenerti competitivo e sostenibile
-essere sempre allineato alle esigenze di mercato
Ed è solo l'inizio! Se ti piacerà il workshop potrai seguire il corso completo il 26 ottobre!

ordine del giorno

17.45 -18.00 
Registrazione
18.00 - 19:30 
Intervento “L’effetto Camaleonte” ed esercizio pratico a cura di Debora Ghisolfi
Seguirà un aperitivo finale.
Ti aspettiamo!

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo


Anche quest'anno il Museo di Luni aderisce all'evento nazionale FaMu (Famiglie al Museo).
Domenica 14 ottobre alle ore 10 aspettiamo quindi le famiglie per fare tutti insieme un laboratorio sulla filatura nel mondo antico.
.... portatevi dietro un grembiule per non sporcarvi!

Per partecipare è necessario prenotare (e ricevere la conferma della registrazione) a pm-lig.museoluni@beniculturali.it.
Il laboratorio è gratuito; l'ingresso per gli adulti costa euro 4, è gratis fino ai 18 anni.
Non ci sono limiti di età.


 
 
Area archeologica e Sistema museale dell'antica città di Luna
Polo Museale della Liguria
via Luni 37, 19034 Luni (SP)
tel. 0187 66811
pm-lig.museoluni@beniculturali.it
www.luni.beniculturali.it
https://www.facebook.com/museoarcheologicoluni/

Si parla e si beve Negroni insieme al barman Elia Bergitto.

Sabato 6 Ottobre alla Locanda della Fortezza di Sarzanello, si parla e si beve Negroni insieme al barman Elia Bergitto.
Ingresso speciale in Fortezza ad €2.


Sabato 6 Ottobre, dalle ore 17.30 alla Fortezza di Sarzanello, la storia e le tradizioni del nostro territorio si uniscono ai profumi di uno dei cocktail più famosi: il Negroni. Le sapienti mani del barman Elia Bergitto, della AIBM (Associazione italiana barman & mixologist) hanno creato alcune inedite varianti del negroni con prodotti e profumi della nostra terra: dal “Negroni al basilico” al "Negroni Passito" preparato con il celebre passito delle Cinque Terre: lo Schiacchetrà.

Ad accompagnare i cocktail il buffet preparato dalla Locanda della Fortezza gestito dall’associazione culturale Valperga; in occasione della serata degustazione sarà possibile entrare e visitare la Fortezza di Sarzanello a soli 2€.
Nelle domeniche di Ottobre la Locanda sarà aperta a pranzo con eventi, iniziative e menù a tema autunno. Maggiori info sulla pagina facebook della Fortezza di Sarzanello o telefonando al 339 7964846.

Info : +39 339 7964846

mercoledì 3 ottobre 2018

LA SPEZIA FA SCUOLA NELLA LAPAROSCOPIA

LA SPEZIA FA SCUOLA NELLA LAPAROSCOPIA 
IL SANT’ANDREA ANCORA UNA VOLTA CENTRO DI RIFERIMENTO PER LA CHIRURGIA MININVASIVA COL WORKSHOP IN CHIRURGIA LAPAROSCOPIA DEL COLON

La chirurgia spezzina dimostra ancora una volta di essere un Centro di prim’ordine per la chirurgia laparoscopica e per la chirurgia mininvasiva addominale. L’equipe della Chirurgia Generale guidata dal Dottor Stefano Berti ha organizzato un workshop di Chirurgia Laparoscopica del Colon. 
Al corso di due giorni, tenutosi nei locali e nelle sale operatorie dell’Ospedale Sant’Andrea della Spezia, hanno partecipato sei chirurghi provenienti da Varese, Busto Arsizio, Mantova, Torino, Pesaro e Avellino. 
Nella prima giornata gli specialisti hanno sostenuto lezioni teoriche frontali, nelle quali sono state affrontate le principali note di tecnica chirurgica e le tematiche inerenti gli interventi di resezione del colon in laparoscopia. 
La seconda giornata è stata invece dedicata a interventi “live” dalle sale operatorie del nosocomio, durante le quali il Dottor Berti e la sua equipe hanno potuto esprimere e illustrare ai partecipanti le ormai consolidate capacità in chirurgia mininvasiva. 
Al corso hanno partecipato in qualità di docenti anche anestesisti e rianimatori della S.C.  Anestesia e Rianimazione, nonché il personale infermieristico della sala operatoria, “a conferma del fatto – spiega il Dottor Stefano Berti – che l’approccio multidisciplinare rappresenta uno dei cardini nel lavoro quotidiano. Gli argomenti affrontati nelle lezioni e gli interventi eseguiti rappresentano l’attività quotidiana della chirurgia spezzina, che è ormai riconosciuta in ambito nazionale e internazionale”. 
Non mancano infatti inviti a eventi scientifici e congressi; il corso organizzato alla Spezia non è stata la prima occasione didattica per il gruppo guidato dal Primario di Chirurgia Generale, che lo scorso mese di agosto è stato scelto come una delle cinque sedi del Master di II livello in Chirurgia Oncologica Addominale organizzato dall’Università di Torino e rivolto a chirurghi specialisti.
“Per raggiungere questi risultati è fondamentale la collaborazione quotidiana e costante di molteplici figure professionali: la patologia neoplastica colon-rettale, così come patologie analoghe,  sono sempre affrontate e gestite con l’approccio multidisciplinare – afferma il Dottor Berti –, pertanto un importante riconoscimento va attribuito anche agli anestesisti e rianimatori dell’equipe della Dottoressa Cinzia Sani, agli oncologi del Dottor Carlo Aschele, all’endoscopia digestiva del Dottor Lorenzo Camellini, alla Radiologia del Dottor Teseo Stefanini e a tutto il personale infermieristico della sala operatoria e della corsia di degenza di Chirurgia Generale.
Traguardi importanti come questo vengono vissuti come stimoli professionali e di crescita per una disciplina in continuo cambiamento”.   

MOLLUSCHICOLTURA

MOLLUSCHICOLTURA: ASL5  E CAPITANERIA DI PORTO RINNOVANO L’ACCORDO PER ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E SORVEGLIANZA


La S.C. Igiene degli alimenti di origine animale di Asl5 e la Capitaneria di Porto della Spezia hanno rinnovato la convenzione per l’attività di campionamento e controllo delle aree adibite a molluschicoltura.
L’accordo di collaborazione prevede il supporto logistico della Guardia Costiera nell’attività di monitoraggio e sorveglianza sanitaria delle aree di allevamento e raccolta di mitili e ostriche svolta dal personale specializzato di Asl5 e di Arpal.
L’attività di campionamento e controllo sarà effettuata con cadenza mensile (con intensificazione nel periodo da maggio a settembre) nelle sette zone adibite a molluschicoltura presenti nella rada portuale, a Porto Venere e all’Isola Palmaria. 
L’accordo, firmato nella sede della Capitaneria di Porto dal Comandante Capitano di Vascello  Massimo Seno e dal Direttore della S.C. Igiene degli alimenti di origine animale Mino Orlandi, rafforza la collaborazione tra la Guardia Costiera e l’Azienda Sanitaria,  già da anni impegnate assieme nei controlli quotidiani sull’intera filiera della pesca. 
“Credo molto nell’importanza delle sinergie tra le istituzioni per perseguire l’interesse pubblico con maggiore efficacia ed efficienza – afferma il Comandante  Massimo Seno –. In questo senso, con l’Azienda Sanitaria abbiamo stretto da tempo validi rapporti di collaborazione. L’attività di controllo lungo l’intera filiera ittica, che il nostro Nucleo operativo pesca svolge con i veterinari e tecnici della prevenzione dell’Asl, consente di operare verifiche a 360 gradi, evitando sovrapposizioni di competenze e riducendo l’impatto negativo che la ripetizione dei controlli avrebbe sulle attività commerciali”.
“Gli interventi sulla filiera dei molluschi bivalvi, settore trainante oltre che storico dell’economia spezzina, vengono effettuati avvalendosi della professionalità del personale della Guardia Costiera – spiega il dottor Mino Orlandi – consentendo l’ottimizzazione delle risorse e il potenziamento delle collaborazioni già avviate con la Capitaneria di Porto della Spezia, che negli anni hanno permesso di ottenere risultati rilevanti nella tutela della salute pubblica e dei consumatori”.

sabato 29 settembre 2018

Ts News sbarca su SpeziaTv

Ts News sbarca su SpeziaTv.

 Anno nuovo, visibilità nuova per la Tarros Sarzanese accordo con SpeziaTv per realizzare una serie di servizi  video con dirette streaming , interviste e il nuovo programma TS News che partira' da Martedì 2 ottobre alle ore 21,00 su tutti i canali ufficiali di SpeziaTv e della Tarros Sarzanese , racconti delle giornate sportive presentate dai protagonisti .

 In diretta i match più importanti della stagione.... ... del campionato dilettanti.


venerdì 28 settembre 2018

“Dai cortometraggi d’animazione all’arte della pittura e della fotografia”

“Dai cortometraggi d’animazione all’arte della pittura e della fotografia” 

Si terrà venerdì 5 ottobre 2018 alle ore 17 l’evento dal titolo “Dai cortometraggi d’animazione all’arte della pittura e della fotografia” presso il castello di Lerici (Sp). Un evento ideato e organizzato per Be Fantastic da Stefania Martinico, Simona Accettura e Katia La Galante
Un’esperienza davvero particolare, dove i bambini dai 6 anni in su potranno essere modelli di un set  fotografico,  con effetti Fantasy applicati e ritoccati da Simona Accettura, fotografa specializzata in elaborazioni digitali e colorazione di comics. Ogni partecipante potrà venire con un proprio costume fantasy o indossare uno dei diversi presenti sul set. 
A seguire vi sarà la presentazione e proiezione di cortometraggi d’animazione per bambini e ragazzi e la realizzazione di elaborati pittorici dal tema Fantasy, ogni partecipante, attraverso il processo della fantasia potrà immaginare e realizzare un proprio quadro su cartone pressato, sarà quindi il momento della pittura del dialogo e dell’intrattenimento, genitori e figli potranno così vivere un pomeriggio all’interno del castello di Lerici totalmente Be Fantastic.
Per partecipare è richiesta la prenotazione al 320/7609559 entro mercoledì 3 ottobre.
 Durante i giorni dal 3 al 7 ottobre saranno in mostra presso i locali del castello di Lerici le fotografie di Simona Accettura e Gaia Fossati. 

sabato 22 settembre 2018

A Lucca i Provini per nuovi talenti

A Lucca i Provini per nuovi talenti 


con il noto produttore Angelo Valsiglio

(da Laura Pausini a Ivana Spagna, Fiordaliso ecc)

Per il Contest
Giulietta loves Romeo”
Promosso e Organizzato da
Angelo Valsiglio -  Comune di Verona – Afi - SIAE
Riprese televisive a cura di Rai Gulp


Domenica 7 ottobre a Lucca importante opportunità per i cantanti in età compresa tra i 14 ed i 25 anni si terrà infatti a Lucca un Casting/ audizione per una la Terza eEizione del la manifestazione canora “Giulietta loves Romeo”, Promossoa ed Organizzata da: Angelo Valsiglio Comune di Verona – Afi - SIAE
(La location delle selezioni , comunque in Lucca, è in via di definizione)
Al mattino di domenica 7 ottobre, si terrà un Seminario tenuto dal m° Angelo Valsiglio, nel pomeriggio Casting -Selezione
I prescelti alle selezioni parteciperanno alla Finale che si terrà nel mese di marzo a Verona con ripresa televisiva a cura Rai Gulp, in premio incisione e diffusione brano inedito, altre partecipazioni televisive, radiofoniche e molto altro.

Il seminario sarà tenuto da Angelo Valsiglio già Presidente di Sanremo Rock . Storico produttore discografico di Laura Pausini portata al successo con il brano “La solitudine” che, vanta ben 8 tour Mondiali . Angelo Valsiglio, produttore di successo innamorato del jazz e del rock, ha scritto oltre cinquecento canzoni, tra cui appunto La solitudine per Laura Pausini, Gente come noi per Ivana Spagna e Storie per Anna Oxa solo per citarne alcune.

Terza Edizione Contest Giulietta loves Romeo Evento canoro-Pop con il patrocinio del Comune di Verona – dell’AFI (Associazione Fonografici Italiani) e della SIAE.
La Location della finale sarà appunto Verona, famosa, oltre per l’Arena, per il grande Amore tra Giulietta e Romeo, dove ogni giorno migliaia di turisti visitano il balcone di Giulietta simbolo appunto dell’Amore.
Gli artisti Emergenti – n.25 che saranno scelti stati scelti tra i partecipanti alle selezioni regionali, faranno parte della Compilation “Giulietta Loves Romeo” che sarà distribuita sia fisicamente nei negozi che digitalmente. Il vincitore o la vincitrice riceveranno come premio la realizzazione di un video – il II e III classificato la promozione sulle radio sponsor dell’Evento del brano che porteranno in gara. La giuria sarà composta da 3 (tre) discografici (scelti dal M. Angelo Valsiglio) e dal Maestro Marco Sartori violoncellista  Orchestra Filarmonica dell’Arena di Verona.
Info ed iscrizioni al 334 3308960 (Collaboratrice del m° Angelo Valsiglio)
La serata sarà la ripresa di RAI GULP.
In allegato Demo dello scorso anno


mercoledì 18 luglio 2018

“Né sfruttati, né bamboccioni”

“Né sfruttati, né bamboccioni”.

Presentato a Bocca di Magra   il nuovo libro di Francesco Cancellato, direttore de Linkiesta.it

“Né sfruttati né bamboccioni. Risolvere la questione generazionale per salvare l’Italia”
Dialogo con il giornalista Alessandro Giuli.
Il nuovo libro di Francesco Cancellato, direttore de Linkiesta.it,  in libreria
Tutti i paradossi della questione generazionale in Italia: formazione, lavoro, welfare e gender gap nell’era dei millenials
In un contesto mondiale in cui tutto sembra volgere a favore dei giovani – l’avanzamento tecnologico, la predisposizione alla flessibilità, la sfida delle nuove competenze per un’industria 4.0 – l’Italia si configura come un’anomalia. Le scelte politiche compiute in diversi campi, dall’istruzione alle riforme del lavoro, dalle politiche per diminuire il gender gap al welfare, non hanno favorito la stabilizzazione dei giovani italiani nel mercato, anzi hanno aumentato la distanza tra scuola e lavoro, accrescendo a tal punto la sfiducia nei confronti della formazione da dar vita al triste fenomeno dei neet. Il saggio invita ad assumere il carattere olistico della questione generazionale che è il centro nevralgico attorno al quale si addensano molti, se non tutti, i problemi italiani. Risolverla è un imperativo categorico e morale pena il tracollo dell’intero welfare e il serio rischio che le generazioni a venire vivano, per la prima volta, una vita peggiore di quella dei loro padri.
L’autore: Francesco Cancellato, è direttore del quotidiano online Linkiesta.it e opinionista in numerose trasmissioni televisive e radiofoniche.

Per Egea – UBE è autore di Fattore G: perché i tedeschi hanno ragione (2016).

https://www.linkiesta.it/it/article/2018/03/28/perche-in-italia-e-un-problema-essere-giovani-nellera-dei-giovani/37606/

venerdì 13 luglio 2018

“Musica e colori” a “Parole e colori”


“Musica e colori” a “Parole e colori”

Da “Musica e colori” a “Parole e colori”, si trasforma e adatta così la mostra personale di Stefania Martinico patrocinata dal comune di Fivizzano allocata presso la Biblioteca Civica Gerini, il 14 luglio alle ore 18.00 il teatro avrà totale spazio tra le opere espressive e riflessive della Martinico. Un evento organizzato con la collaborazione dell’attrice Susanna Sturlese, che ha scelto i brani di per la sua perfomance “L’ombra nel bianco, la luce nel nero” colori che attraverso il body painting verranno trasferiti sul suo corpo per vivere appieno questa particolare atmosfera.
Verranno interpretati il MONOLOGO INTERIORE DI MOLLY BLOOM, 1922, James Joyce da Ulysse e DALL’INFANTICIDA MARIA FARRAR, Berlot Brecht.
Perché la scelta di questi brani? Chi verrà a vedere la mostra vedrà nei colori dell’artista ciò che vuole e sotto ci metterà o penserà la musica che vuole, così anche nei monologhi metterà ciò che vuole. Molly Bloom è disordinata, capricciosa, richiama colori e odori, salta di palo in frasca, non segue alcun filo logico e sta benissimo in mezzo alle tele; la lettrice delle vicende di Maria Farrar esprime tenerezza ma assai contenuta, con grande pudore e lentezza si ammorbidisce e lascia che il pubblico senta, accusi, tocchi con mano ciò che gli pare.
Confido molto -dice la Sturlese - nella sensibilità dei presenti, faranno la metà del lavoro, potranno emozionarsi ed emozionarmi.
Susanna Sturlese, è un Attrice professionale spezzina tra le diverse esperienze citiamo le più recenti - maggio 2014, Milordina ne I Fantasmi, dramma, atto unico da I Giganti della montagna di L. PIRANDELLO - da giugno 2014 a luglio 2018, varie parti femminili in teatro di parola calato in locali pubblici, brillante. Ruoli da protagonista e coprotagonista; "A volte ritornano" "Altre volte no" "L'omicidio vien mangiando" di e con Roberto Di Maio e Compagnia Teatro Corsaro - dicembre 2014, Gigante, atto III ne I Giganti della Montagna di L. PIRANDELLO - stage gennaio/luglio 2015 con Alessandro Bergallo attore e autore Teatro della Tosse e Davide Notarantonio capocomico di Sgabei, cabarettista; teatro comico, improvvisazione, stand up comedy, scrittura sketch - febbraio/aprile 2016 Virginia Cacioppo (coprotagonista) ne Il saponificar m'è dolce", dramma, atto I e II - luglio 2016, 2017, 2018, voce narrante di produzioni artistiche nell'ambito del Concorso Letterario "Premio Letterario Città di Sarzana", su incarico dell'Associazione Culturale Poeti Solo Poeti - agosto 2016, monologo, Il Branco, liberamente tratto da Lo Stupro di F. RAME e D. FO - novembre 2016 Sarah Bernarhdt in "Tante donne in una", testo drammaturgico di Delfina Ducci, regia di Fabrizia Fazi - ottobre 2017, parte femminile in booktrailer de "Il tramonto a oriente" regia di Daniele Ceccarini; contenuti espressivi, assenza voce - novembre 2017, parte femminile in dialogo a due voci "Mi chiamo Valentina e credo nell'amore" e lettura di un capitolo dal libro di autori vari "La giusta luce" sul tema della violenza di genere; Sala Dante Consiglio Comunale Straordinario - febbraio 2018, Ecuba ne Le Troiane, protagonista, atti I - II - III; rielaborazione su Cottafavi e traduzione Susanna Sturlese, regia Roberto Di Maio -maggio 2018, Olga Khochlova ne "Le Donne di Pablo", opera drammaturgica in quadri su testi autografi delle attrici

L’evento è totalmente gratuito ed aperto a tutti.